Prata: Domenico Manzo è stato sequestrato? Entro fine mese tutta la verità

Prata: Domenico Manzo è stato sequestrato? Entro fine mese tutta la verità

15 Luglio 2021

Alfredo Picariello – Si fa più chiaro, ed anche più interessante, il quadro su quello che è avvenuto ieri mattina, alle prime luci dell’alba, tra Avellino e Prata Principato Ultra, dove sono state perquisite abitazioni ed auto e sequestrati telefoni cellulari di 14 persone in tutto.

L’operazione dei carabinieri è scattata sulla base del decreto di perquisizione voluto dalla dottoressa Lorenza Recano, Pubblico Ministero del Tribunale di Avellino che indaga sulla scomparsa di Domenico Manzo da Prata, avvenuta la sera dell’8 gennaio scorso. Le indagini sono orientate verso un’ipotesi: sequestro di persona. Il procedimento è contro ignoti.

Secondo gli inquirenti, il sequestro dei telefonini è indispensabile perché sui dispositivi mobili potrebbero essere reperite informazioni utili al ritrovamento di Mimì Manzo e a rintracciare l’autore del sequestro di persona.

La verità, ad ogni modo, potrebbe venire a galla molto presto. I tecnici incaricati a “scandagliare” nelle memorie dei telefonini, potrebbero impiegare non più di 15 giorni.