VIDEO – SALA STAMPA / Drago urla sull’arbitro: “Gol di Castaldo viziato da un fallo”

27 Dicembre 2015

Massimo Drago non ci sta ad incassare la secondo sconfitta casalinga della stagione dopo che il suo Cesena era passato in vantaggio nei primi minuti con Djuric.

Il tecnico bianconero mastica amaro e attacco l’arbitro Rosario Abisso della sezione di Palermo, reo a suo avviso di non aver ravvisato un contatto tra Perico e Trotta, quest’ultimo assist-man sul gol di Castaldo. “Non siamo fortunati con questo arbitro – ha confidato Drago – già a Perugia ci ha lasciato in nove dopo appena un’ora di gioco. L’azione del secondo gol è viziata da un fallo sul mio calciatore”.

Oltre le proteste. “Non mi aspettavo un calo nel secondo tempo dopo aver giocato alla grande il primo meritando anche di raddoppiare – ha spiegato Drago – dobbiamo migliorare sotto l’aspetto mentale. Da squadra giovane, ci capita di adagiarci sulle difficoltà invece di reagire”.

 

 


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.