VIDEO/ Inseguito e bloccato dai Carabinieri l’ex compagno della donna ferita a colpi di pistola

0
6825

Inseguito a bordo di un’auto di grossa cilindrata e bloccato dopo un lungo inseguimento dai Carabinieri del Norm di Baiano, costretti ad esplodere anche dei colpi di arma da fuoco in aria per bloccarlo il presunto autore del ferimento della quarantanovenne Michele Prencipe, originaria di Sperone, vittima da almeno due anni di stalking da parte del suo ex compagno, Pellegrino Crisci, anche lui residente nel comune del Mandamento e’ sottoposto agli arresti domiciliari proprio a seguito della condanna per un gravissimo episodio di cui era rimasta “vittima” la donna ferita nella tarda mattinata di oggi ad Avella. Fatto avvenuto il 6 dicembre del 2021, quando al culmine di una serie di minacce e pedinamenti era stata bloccata e colpita al volto dal suo ex, che non aveva desistito neanche davanti all’arrivo dei Carabinieri, colpendo la vettura con una spranga e aggredendo gli stessi militari. Ad ottobre, dopo due condanne in primo e secondo grado, aveva ottenuto gli arresti domiciliari. Stamattina l’inseguimento e la folle azione nei confronti della donna. Poi la fuga, a bordo di una vettura di grossa cilindrata, come si vede in un video diffuso online. Quella conclusa con il fermo dello stesso Crisci, ora in attesa delle determinazioni da parte della Procura. Molto probabile che già nei prossimi minuti il fermato venga ascoltato dal pm di turno della Procura di Avellino e venga formalizzata oltre all’accusa di tentato omicidio anche quella relativa agli eventi che hanno seguito il ferimento della donna.

Qui per il video di Bassa Irpinia: https://www.youtube.com/shorts/u0JEHd2swkw