Verso le regionali – Giochi ormai fatti nella compagine di centrosinistra: pochi spazi per un recupero di Petitto

Verso le regionali – Giochi ormai fatti nella compagine di centrosinistra: pochi spazi per un recupero di Petitto

21 Agosto 2020

Michele De Leo – Giochi ormai fatti, nella compagine di centrosinistra, a poche ore dal termine ultimo per la presentazione delle liste per il rinnovo del consiglio regionale della Campania. Pochi i dubbi ancora da fugare per gli schieramenti a supporto del Governatore uscente. Il Partito Democratico schiera gli uscenti Rosetta D’Amelio e Maurizio Petracca, il presidente dell’Alto Calore Michelangelo Ciarcia ed il presidente del consiglio comunale di Grottaminarda Antonella Meninno. Già presentato ufficialmente lo schieramento Più Campania in Europa con il consigliere comunale di Aiello Manlio Lomazzo, Angelo di Pietro, Amalia Leo e Stefania Russo. Il consigliere delegato alle aree interne del Governatore De Luca, Francesco Todisco scende in campo con Democratici e Progressisti unitamente a Maria Teresa Cipriano, Nadia Santamaria ed il consigliere comunale ed ex vice sindaco di Caposele Donato Cifrodelli. Chiusi pure gli schieramenti di Centro Democratico – in campo il sindaco di Teora Stefano Farina, Piero Petroccione, Maria Grazia Solimine e Francesca Fabiano – e Noi Campani con Guerino Gazzella, Bruno Aliberti, Mafalda Galluccio e Adele Nigro. Saranno ufficializzate solo questa mattina, invece, le compagini di De Luca Presidente – con il consigliere uscente Carlo Iannace dovrebbero esserci Eliana Visone, Irene Masciola e probabilmente il sindaco di Pietradefusi Giulio Belmonte – Campania Libera – in campo l’ex presidente di Confindustria Sabino Basso, Giovanni Luigi D’Avanzo e Katia Di Pietro – Italia Viva – con il consigliere uscente Vincenzo Alaia correranno la coordinatrice provinciale Stefania Siano, Giuseppina Castello e il consigliere comunale di Montoro Antonello Cerrato – ed i Popolari di De Mita che, nella lista definita unitamente a Fare Democratico, presentano l’ex manager dell’azienda ospedaliera Moscati Pino Rosato e Anna Nazzaro. Solo nelle ultime ore sarà definito il quarto nome tra i sindaci di Flumeri Angelo Lanza e di San Nicola Baronia Giuseppe Moriello, marito del manager della Azienda sanitaria Maria Morgante.