Venticano – Si finge amico del figlio, entra in casa e truffa due anziani

Venticano – Si finge amico del figlio, entra in casa e truffa due anziani

3 Dicembre 2015

Non hanno pietà e colpiscono chi non può difendersi. Ladri e truffatori sempre più scaltri con l’esperienza e dei trucchetti da quattro soldi prendono di mira gli anziani che non sempre riescono a stanare le trappole ordite nei loro confronti.

Continuano, infatti, le truffe ai danni degli anziani nella provincia di Avellino.

E’ successo nella giornata di ieri a Venticano quando un uomo sulla quarantina è riuscito ad entrare nella casa di due coniugi anziani fingendosi molto amico del figlio con la scusa di dover cambiare un assegno ed inscenando una finta telefonata.

La trappola ha dato gli effetti sperati in quanto il truffatore è riuscito a scucire all’anziana coppia circa 300 euro. Gli anziani hanno sporto denuncia ai carabinieri di Dentecane che hanno avviato le indagini per risalire all’identità del malvivente.

Nella giornata di ieri sono stati denunciati altri due tentativi di truffa in paese che non sono andati a buon fine.

E’ questo l’ appello per la tutela degli anziani contro questo nuovo tipo di raggiro: chiunque li inviti a pagare somme in contanti e cita amicizie con figli o parenti inscenando false telefonate non deve essere assecondato.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.