Venticano, alla Fiera Campionaria il Console marocchino Abdelkader Naji

0
938

Lavorano giorno e notte i giovani della Pro Loco Venticanese per rendere più bello ed accogliente il Quartiere fieristico che dal 1 al 5 giugno ospiterà la 43ma Fiera Campionaria di Venticano. Una testimonianza di tenacia, senza precedenti, che ancora una volta dimostra l’attaccamento di tutti i giovani di Venticano verso questo evento.

Esauriti tutti i posti disponibili in Fiera con un fisiologico turnover degli espositori. Dopo la scelta degli organizzatori di fare selezione e premiare la qualità degli spazi espositivi, i visitatori troveranno nuove aziende, pronte a valorizzare le primizie di questo territorio in tutti i settori, ma anche espositori giunti a Venticano dal Trentino-Alto Adige, dalla Sicilia, dalla Puglia, dalla Toscana e dal Lazio.

Tra le novità di quest’anno, come spiega Emanuela Ciarcia, presidente della Pro Loco, la possibilità di acquistare i biglietti sul posto ma anche online sul sito ufficiale della Pro Loco. “La grande la partecipazione da parte degli espositori che hanno risposto positivamente all’evento, da sola ci ripaga di tutti i sacrifici che stiamo facendo”, afferma.

Intanto sale il numero di Autorità italiane ed internazionali che hanno già confermato la loro presenza nei giorni della Fiera. Per ultimo Abdelkader Naji, Console Generale del Regno del Marocco, che il prossimo 3 giugno visiterà i padiglioni della Fiera di Venticano anche per incontrare il Sindaco di Venticano, i rappresentanti della Pro Loco ed importanti imprenditori locali per avviare rapporti amichevoli e di mutua collaborazione nei settori della cultura, del turismo, del commercio e delle politiche sociali. Nell’occasione, il Console sarà accompagnato dall’avvocato Tommaso Maria Ferri, presidente della Fondazione “Rachelina Ambrosini” che da oltre trent’anni svolge la sua opera meritoria attraverso missioni nel sud del Sahara, Etiopia, Angola, Mozambico, Sierra Leone, Sud Sudan, Tanzania e Uganda.