Vallata – Cala il sipario sulla tre giorni di ‘Mangiare oggi’

0
9

Vallata – Chiude oggi a Vallata il Convegno “Mangiare oggi. Tra desiderio e consapevolezza” di scena da venerdì presso l’Istituto superiore “E. Fermi”. Significativa, oltre alla presenza di studiosi ed esperti del settore, quella dell’Onorevole Angelo Giusto. Il Presidente della commissione Sanità della Regione Campania ha sottolineato la necessità di attribuire la giusta cura ed il doveroso rispetto alla natura, evidenziando l’importanza della prevenzione attraverso una corretta alimentazione, una buona mobilità e il rifiuto di fumo ed alcool. “Bisogna privilegiare – ha detto il consigliere regionale in quota diesse – la dieta mediterranea ed i prodotti della nostra zona. Importante, poi, è il ruolo che la scuola assume, il saper trasmettere l’importanza di questi concetti, la capacità di mangiare senza farsi del male”. La seconda giornata è stata caratterizzata da discussioni sulla prevenzione delle nuove malattie, sul rapporto tra alimentazione e cancro e alimentazione e patologie dell’apparato digestivo. Risalto è stato dato anche ai prodotti tipici della zona, essenziali non solo per una corretta alimentazione, ma anche possibilità di sviluppo per le zone interne. Oggi la manifestazione sarà conclusa dalle relazioni di Salvatore Frullone, direttore del reparto di medicina interna dell’ospedale di Bisaccia, Ernesto Pompa, Direttore dipartimento di salute pubblica dell’Asl Av2 e di Ludovico Abbagnale, veterinario dirigente della Asl Napoli 5. Il bilancio della tre giorni di lavori sarà affidato al Prof. Antonio Nufrio, ideatore e regista dell’evento. “Non posso che esprimere – ha evidenziato Nufrio – grande soddisfazione per la partecipazione ed attenzione che studenti e cittadini della zona hanno riservato alla manifestazione. Un ringraziamento particolare al Dirigente scolastico dell’Istituto “E. Fermi” Pasquale Dell’Erario, sempre sensibile a tematiche di indubbio interesse per gli studenti, ed a quanti hanno contribuito alla riuscita dell’iniziativa”. Durante i lavori, nella scuola sono stati allestiti stand di produttori ed artigiani locali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here