Carbonara di Nola: ubriaco picchia moglie e figlio, arrestato

Carbonara di Nola: ubriaco picchia moglie e figlio, arrestato

12 Novembre 2015

A pochi giorni dalla giornata internazionale contro la violenza sulle donne, celebrata il 25 novembre in memoria del terribile assassinio delle tre sorelle Mirabal, c’è da registrare l’ennesimo episodio di brutalità nei confronti del sesso debole.

Nel laurentano, nella piccola e tranquilla località di Carbonara di Nola, a pochi passi dal confine con la Bassa Irpinia, un 51enne, tornato a casa ubriaco, si è scagliato contro moglie e figlio minorenne, aggredendoli con calci e pugni.

Allertati subito dai vicini, i Carabinieri della stazione di Piazzolla di Nola hanno bloccato e arrestato l’uomo all’interno della propria abitazione. Si tratta di un pregiudicato e, in seguito a successive verifiche, si è accertato che tali episodi di violenza erano frequenti nei confronti della coniuge.

La donna e il figlio sono stati trasportati all’Ospedale di Nola, dove sono stati medicati dai sanitari per lesioni guaribili in tre giorni.

L’arrestato, al momento, è in attesa di rito direttissimo.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.