Torna dal Canada a Guardia per festeggiare i suoi 100 anni

0
5

GUARDIA LOMBARDI – E’ ritornata dopo diversi anni dal Canada per festeggiare i suoi 100 anni la signora Maria Giordano. Insieme alla sorella novantenne Pasqualina, nonche’ ai figli Maiorano Vito e Vincenzo, ma anche con tutti i nipoti e parenti, per l’anziana e longeva guardiese e’ stata organizzata una festa presso il Municipio di Guardia Lombardi. E’ stato il primo cittadino Michele Di Biasi a ricevere la lucida ed arzilla centenaria che ha voluto ringraziare tutti per il calore e l’affetto dimostrato. Proprio il primo cittadino a nome dell’Amministrazione comunale e dell’intera cittadinanza ha voluto consegnare una targa alla signora Maria che, nonostante l’eta’, ha voluto rimarcare il suo fortissimo legame con la sua terra di origine: “ Alla Signora Maria Giordano, donna speciale ed amorevole, lavoratrice instancabile, dedita alla famiglia per i suoi 100 anni”. “ E’ con immenso piacere – ha spiegato il primo cittadino di Guardia Lombardi Michele Di Biasi – che festeggiamo questa longeva e brillante concittadina. Momenti come questi non sono consueti e dunque la sua festa e’ la festa dell’intera comunita’ guardiese”. Prima del taglio della torta, dei fiori, dei dolci e dello spumante la signora Maria Giordano ha voluto commentare i festeggiamenti organizzati presso l’ufficio del sindaco. “ Ringrazio tutti, ma soprattutto ringrazio il Signore che mi ha fatto arrivare a questa eta’. – ha spiegato la signora sempre lucida e pimpante.” Poi alla domanda di quel’e il segreto per vivere a lungo ha spiegato: “ Non mangio carne, mangio verdura, cipolle, insalata, pomodori e perche’ no un bel bicchiere di vino. Insomma, mangio cio’ che mi piacere cosi’ dovete fare anche voi. Insomma – ha concluso la signora Maria – Non mi aspettavo che mi preparavate tutto questo, ed auguro a tutti voi di vivere a lungo e di stare sempre bene.” Insomma una giornata speciale per la comunita’ di Guardia Lombardi, dove anche i figli della signora ed i parenti ( in particolare della dinamica Maria Concetta Maiorano) non hanno potuto trattenere qualche lacrima di commozione nel vedere la propria familiare essere festeggiata dall’intera comunita’. Insomma, una bella pagina di storia e di tradizione che si e’ conclusa anche con il canto da parte della centenaria di stornelli paesani. Infine, l’insegnante e poetessa Lina Siconolfi ha voluto omaggiare la concittadina con una poesia all’insegna della longevita’.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here