Terminio e Laceno, controlli dei Carabinieri nel weekend

0
3

Montella – Il Comando Provinciale di Avellino, ha predisposto un servizio straordinario per il controllo del territorio della Compagnia di Montella, intensificando i servizi e presidiando le principali arterie, al fine di monitorare l’accesso nell’Alta Irpinia di malintenzionati, prevenire reati predatori e controllare la movida.
Questo è il bilancio dell’attività svolta che ha visto l’impiego massiccio di uomini e mezzi, in un articolato dispositivo messo in atto in quei paesi dove sistematicamente si registra un notevole flusso di turisti provenienti dalle vicine province di Napoli e Salerno: eseguite numerose perquisizioni e controlli con il risultato di 15 persone denunciate in stato di libertà; inoltre, 2 pregiudicati sono stati allontanati con foglio di via obbligatorio. Venivano anche effettuati controlli ad esercizi commerciali, elevando contravvenzioni per circa 5mila euro.

Tre napoletani sono stati denunciati dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Montella perché, in Irpinia per la classica gita fuori porta del weekend, utilizzavano veicoli privi di copertura assicurativa, esponendo contrassegni falsi. Nel corso dei controlli effettuati anche per il rientro, gli stessi Carabinieri hanno denunciato anche un’altra persona che, dopo aver trascorso la giornata sul Terminio, è stato controllato alla guida della propria auto con un tasso alcolemico ben 5 volte più alto del limite consentito.

Inoltre, dai controlli alle persone sottoposte a misure limitative della libertà personale, tre sono stati i pregiudicati denunciati e precisamente un sorvegliato speciale di Montella, che non era rincasato all’orario previsto; un giovane che, sottoposto agli arresti domiciliari a Cassano Irpino, aveva contravvenuto alle prescrizioni dell’Autorità Giudiziaria; una persona sottoposta all’obbligo di presentazione alla P.G. di Nusco, che violava la prescrizione di presentarsi in caserma per la firma.

A Bagnoli Irpino i carabinieri della locale Stazione hanno sorpreso sei persone a tagliare abusivamente alcuni alberi in un’area boschiva demaniale ubicata sull’Altopiano del Laceno. Inoltre, a Montella e Paternopoli, a seguito di alcune richieste di intervento pervenute al 112, i carabinieri denunciavano due giovani per i reati di ingiurie e minacce.

Infine, sempre a Montella, 2 i pregiudicati che, non avendo giustificato la loro presenza in quel luogo, venivano allontanati con foglio di via obbligatorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here