Arrestato pregiudicato, minacciava donna per testimoniare il falso

0
1

I Carabinieri della Compagnia di Baiano, hanno tratto in arresto, su ordine dell’Autorità Giudiziaria, un pregiudicato di Avella, S. P. di 50 anni, colpevole di aver minacciato e costretto una sua concittadina a rendere falsa testimonianza innanzi ad un Giudice.
In particolare i Carabinieri della Stazione di Avella, al termine di meticolosa attività info-investigativa, hanno eseguito un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Avellino nei confronti del predetto pregiudicato che, già indagato in altro procedimento penale, aveva, mediante minaccia, costretto una donna di Avella a ritrattare di fronte al Giudice designato le dichiarazione che lo accusavano di aver commesso gravi reati contro la persona.

L’udienza di convalida dell’arresto dell’uomo, assistito dal legale Almerigo Pantaleone, si terrà domani dinanzi al Gip Ciccone presso la casa circondariale di Bellizzi Irpino. L’indagato risponderà del reato di cui all’art. 611 c.p. (violenza o minaccia per costringere a commettere un reato).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here