Summonte, baci e romanticismo all’ombra della torre

0
1240

Un bacio a mezzanotte all’ombra della torre, con uno sfondo naturale mozzafiato: l’Irpinia. La prima notte del primo sabato d’estate va festeggiata nel migliore dei modi e Summonte, la splendida Summonte, ben si presta, grazie al fascino del complesso castellare che, dall’alto, domina la provincia di Avellino.

Tutto pronto per la notte romantica in uno dei borghi più belli d’Italia. Sabato 24 giugno spazio all’amore ma si torna ad essere di nuovo tutti liberi di stare insieme e di socializzare, dopo gli anni bui della pandemia. Una bella sfida, raccolta dalla neoamministarzione comunale guidata dal sindaco Ivo Capone e da un gruppo di giovani amministratori, come il vicesindaco Maccario ed i consiglieri comunali Testa e Picariello. Con l’apporto prezioso dell’associazione Mister Punch & Judy.

Musica, arte, prodotti tipici e vini di qualità ed un dolce speciale, “Pensiero d’amore”, creato per l’occasione seguendo la ricetta del maestro Igino Massari: una delizia per il palato che sarà un vero e proprio trionfo della dolcezza. E di questi tempi, è un qualcosa che serve davvero.

Programma Artisti

La programmazione artistica è stata realizzata in modo trasversale per portare gioia ad un pubblico eterogeneo e per valorizzare la meravigliosa location del centro storico di Summonte.

Largo spazio agli artisti di strada, grazie alla presenza di Antonio La Fata, eclettico caricaturista campano, di Tina Iavarone con la sua splendida interpretazione da cartomante, del Paparazzo che regalerà foto istantanee per portarsi a casa un ricordo indimenticabile e del leggendario Angelo O’Capitano Picone.

Tantissima musica naturalmente ad alimentare l’esperienza totale dell’evento diffuso tra i vicoli del borgo: Eleonora Balaceanu, talento della musica elettronica irpina, il freschissimo dj set dei Calypso Boys per garantire l’aria di festa, Mario Nevola e la sua chitarra per farci sognare, i Monaghan per regalare atmosfere oniriche, l’energia di Beatrice Gargiulo e di Vincenzo Ricciardelli e la presenza importante dell’Uomo Orchestra Partenopeo.

A mezzanotte si brinda al primo fine settimana d’estate tutti insieme, ma prima il Flash Mob nello stupendo anfiteatro della torre dal titolo “Bacio degli innamorati” che vedrà l’esibizione in contemporanea di tutti gli artisti e del pubblico per cristallizzare un momento memorabile.