Sturno – Di Cecilia, col nuovo anno arriverà l’asilo nido

1 Gennaio 2006

Sturno – 2006, un anno di transizione e di nuove proposte. Dal Comune di Sturno, il sindaco Franco Di Cecilia si aspetta un ottimo inizio. Sono infatti state progettate, e già finanziate, opere che troveranno sicura esecuzione entro il prossimo anno. Come il completamento dell’impianto sportivo e la sistemazione di viabilità, reti idriche e fognarie, re-styling del centro storico e ancora risanamento idrogeologico e servizi sociali. Particolarmente a cuore, il completamento dell’asilo nido comunale che sarà presto pronto. Una struttura moderna, spaziosa e sofisticata che si propone come vessillo, all’avanguardia nel settore, della nostra provincia. Tra le ambizioni del primo cittadino c’è poi il desiderio di raggiungere standard di vivibilità superiori, e di innalzare il livello di partecipazione alla vita del paese, come pure le iniziative legate al sociale, attraverso un numero più cospicuo di manifestazioni ed eventi. “Puntiamo molto sulla diversificazione della vita sociale – dichiara il sindaco Di Cecilia – contando sul coordinamento dall’alto a cui la Provincia è chiamata”. Mentre alla Regione l’appello rivolto è di “evitare le sacche di immoralità e di sprechi”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.