Stalking, assolto fratello del collaboratore di giustizia

Stalking, assolto fratello del collaboratore di giustizia

21 Dicembre 2020

Il fratello di un collaboratore di giustizia, condannato per associazione a delinquere per aver fatto parte di un clan camorristico irpino, era accusato di stalking e minacce a carico dell’ex moglie. Il tribunale di Avellino, al termine di un lungo processo, lo ha assolto. A emettere l’assoluzione è stato il giudice Michela Eligiato.

L’assoluzione è scaturita dal fatto che non è stato dimostrata la condotta perdurante, ci sono state solo delle semplici discussioni tra ex coniugi. Linea difensiva sostenuta dall’avvocato Michele Scibelli. Smontate anche le accuse di stalking: gli incontri frequenti, denunciati dalla vittima, erano spiegabili col fatto che lei e l’indagato vivessero poco distanti.