Sperone, Pio torna a casa. Potrà fare la dialisi al “Moscati” tre volte alla settimana prevelato da un’ambulanza

Sperone, Pio torna a casa. Potrà fare la dialisi al “Moscati” tre volte alla settimana prevelato da un’ambulanza

21 Novembre 2020

Il caso di Pio Stefanelli – giovane di Sperone che si era opposto alle dimissioni dell’ospedale “Moscati” di Avellino in quanto ancora positivo al Covid-19 e affetto da varie patologie pregresse – trattato anche sulla nostra fanpage, sembra essersi risolto positivamente. Pio, infatti, ha fatto ritorno a casa, perché, nonostante sia contagiato, era dimissibile.

L’azienda ospedaliera, però, si è fatta carico di andarlo a prendere direttamente a casa tre volte la settimana, con un’ambulanza del 118, per consentirgli di poter fare la dialisi in un’area protetta dello stesso nosocomio.