“Sono finite le porcherie clientelari”. De Luca “benedice” i 100 nuovi assunti targati Air

0
1449

Il presidente della Regione Campania a tutto campo nella cerimonia di accoglienza dei 100 nuovi assunti – che nei prossimi tre anni saranno 250 – dall’azienda di trasporto pubblico locale, l’Air.

Vincenzo De Luca arriva con i soliti dieci minuti di anticipo (alle 9.20) nell’autostazione di via Fariello “scortato” dal presidente della Commissione Trasporti Cascone.

La gira tutta, sale su un pullman, augura buon lavoro agli autisti e poi si concede ai microfoni. Parla di doppio miracolo. Il primo è, per l’appunto, l’autostazione, che il Governatore definisce la più bella della Campania. Il secondo, i nuovi posti di lavoro. Una svolta epocale, secondo de Luca, perché nessun genitore, come avveniva in passato – sostiene – ha dovuto piegare la testa difronte al politico di turno per far assumere il proprio figlio. Tutti i nuovi assunti sono dei giovani che hanno vinto un concorso e che meritano di lavorare, ha sottolineato il numero uno di palazzo Santa Lucia.

“Sono finite le porcherie clientelari e di questo sono orgoglioso. Tutti i nuovi assunti di oggi sono figli di gente normale, abbiamo ridatò dignità alle famiglie. Erano tutti giovani destinati a lasciare la nostra regione per poter trovare lavoro, invece resteranno qui, in Campania”, sottolinea De Luca.