Solofra – Differenziata a spinta: domani l’incontro tra Asa e Cosmari

25 Settembre 2005

Solofra – Cosmari e Asa: avrà luogo domani mattina l’incontro per raggiungere un accordo definitivo sulla raccolta differenziata a spinta, sul trasporto e lo smaltimento dei rifiuti. Difatti l’ultimo summit non ha prodotto gli esiti sperati dalle parti in causa. Il costo del servizio offerto costerebbe al cittadino annualmente 83,50 euro, cifra ritenuta onerosa dall’amministrazione Guarino. Alla fine sulla somma è stato raggiunto un accordo ma secondo gli addetti ai lavori non servirà a soddisfare le esigenze della ditta appaltatrice, in questo caso l’Asa. Difatti servono, per il porta a porta, sedici addetti a tempo pieno e un maggior numero di camion. Ciò se si vuol raggiungere l’obiettivo del 40 per cento di raccolta differenziata prefissato dal Comune. L’Asa, inoltre, ha evidenziato difficoltà anche per il raggiungimento della parte alta di Solofra ove sono presenti delle abitazioni sparse. Alla fine le parti si sono lasciate con un accordo di sperimentare del servizio solo per le frazioni di S. Andrea e S. Agata, per la durata di tre mesi a partire da ottobre. Si è rilevato un notevole scetticismo tra i rappresentanti dell’Asa.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.