Sisma Egeo: Turchia, almeno 12 morti e 400 feriti

Sisma Egeo: Turchia, almeno 12 morti e 400 feriti

30 Ottobre 2020

È salito ad almeno 14 morti e oltre 400 feriti il bilancio del forte terremoto registrato oggi nell’Egeo fra la costa della Turchia e l’isola greca di Samo. Almeno 12 persone sono morte a Smirne, la terza città più grande della Turchia, di cui due annegate, e sempre a Smirne sono stati registrati 419 feriti, secondo quanto riferisce l’Afad, cioè la presidenza per la gestione di disastri ed emergenze.

A Samo, invece, dove è scattata un’allerta tsunami, sono morti due adolescenti, dopo essere colpiti da un muro che è caduto.

I soccorritori continuano a scavare tra le macerie di 17 edifici crollati, a oltre cinque ore dal sisma.