Sì ai simboli di partito e no al Patto Civico, Rino Genovese verso il forfait

0
1680

I partiti del Centrodestra si presenteranno ognuno col proprio simbolo politico alla contesa elettorale che coinvolgerà da qui a qualche mese il capoluogo irpino. Non solo, l’impossibilità di allargare il fronte a forze civiche e politiche provenienti da altri schieramenti anche lontani allo stesso Centrodestra fa perdere seriamente consistenza all’ipotesi di una discesa in campo del giornalista Rai Rino Genovese, sempre quindi più defilato dalla possibilità di candidarsi a sindaco della città.

Tutto da rifare, dunque, per i partiti del Centrodestra avellinese nell’individuazione del candidato apicale. Del resto, l’opzione Patto Civico, fin dalle sue primissime battute, era apparsa a dir poco utopistica. Impossibile, infatti, tenere insieme forze civiche e politiche piuttosto eterogenee tra loro. Un percorso accidentato già in partenza che nella giornata di oggi potrebbe trovare definitivamente la sua conclusione.

A questo punto, in casa Centrodestra, si punterebbe su un candidato politico da contrapporre all’uscente Gianluca Festa. Il nome in questione potrebbe uscire dalla forza al momento più consistente all’interno della coalizione, ovvero Fratelli d’Italia, la cui leader nazionale guida l’attuale esecutivo.