Serie D – L’Ariano vuole continuare la scalata…

26 Dicembre 2005

Appese all’albero natalizio arianese, oltre alle palline colorate e fili dorati, vi sono anche le tre figurine dei tre cannonieri che hanno portato coi loro gol la squadra ai play – out. Si tratta di : Improta, Zerillo e Todino. All’ albero solofrano non è stata messa la figurina dell’ unico cannoniere ,Gerardo Belcore, perché invischiato nell’ epurazione effettuata dalla società conciaria nelle scorse settimane. Dunque non si è potuto appendere la figurina del neo attaccante Carmine De Falco che nella sua prima apparizione, contro il Grottaglie, non ha depositato alcun pallone alle spalle del portiere avversario. Circa la salvezza la squadra del Tricolle vincendo tutte le gare interne può farcela. Più problematico per i gialloblu del Solofra ultimi in classifica con dieci punti. Difatti vincendo le gare al “Gallucci” potrebbero sperare nei play – out, sennò finirebbero in Eccellenza. Il trainer arianese, Carannante, confida di poter schierare al “Renzulli”, alla prima di ritorno contro il Grottaglie, tutti i titolari e continuare a mietere risultati positivi. Il trainer del Solofra, Nocera, invece contro la Scafatese vorrebbe un’ ulteriore prova positiva dei suoi con un pizzico di concretezza a suon di gol e per lui il campionato dei conciari inizierà proprio dalla svolta del giro di boa.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.