“Seggio non contendibile”: Del Basso De Caro annuncia che non si ricandiderà

0
1534

Si riporta la lettera dell’onorevole Umberto Del Basso De caro si segretari provinciali del Pd di Avellino e Benevento con cui annuncia di non candidarsi alle prossime elezioni politiche del 25 settembre.

Carissimi,

desidero ringraziare, Vostro tramite, gli amici e compagni che, nelle riunioni del 30.07.2022 e del 01.08.2022, con voto unanime, hanno proposto la mia candidatura per il collegio uninominale del senato Avellino-Benevento. Un decisione, la Vostra, che mi ha commosso perché testimonia la considerazione per il lavoro svolto in questi anni in rappresentanza di un territorio, forte e civile, ricco di storia e di cultura, tutt’altro che rassegnato ad un destino di emarginazione, ma al contrario, fortemente proteso al riscatto ed alla rinascita. Devo dirVi che, dopo una lunga, serena valutazione ho ritenuto insussistenti le condizioni per un mio rinnovato impegno elettorale. Senza ipocrisia, che non è nel mio DNA, ribadisco che, con molto piacere, avrei accettato la Vostra proposta di candidatura, fatte salve, naturalmente, le determinazioni di competenza della Direzione Nazionale, se il contesto fosse stato meno sfavorevole e se, come dicono gli esperti analisti, la candidatura fosse state “contendibile”. Le questioni sono molto note, sono di portata generale e non è questo il momento di discuterne.

Rinnovo i miei sentimenti di amicizia e gratitudine, nei confronti di quanti, Sindaci,
Amministratori Pubblici, Dirigenti di Partito e semplici Cittadini, mi hanno – a torto o a ragione – considerato per molti anni un punto di riferimento del territorio. Reputo di averli rappresentati al meglio delle mie capacità e di aver esercitato le funzioni pubbliche affidatemi, coerentemente al dettato costituzionale, “con disciplina ed onore”.

Affido ai miei elettori, ed in particolare ai giovani, la bandiera della libertà e del libero pensiero nella certezza che sapranno difendere la prima ed il secondo con la passione, la dignità e la fierezza che sono il carattere distintivo delle nostre comunità. Amici, grazie. Vi porterò tutti dentro il mio cuore.