Scarcerata ma un decreto di espulsione la rimette nei guai

0
6

Avellino – E’ durato poco il ‘ritorno alla libertà’ per una cittadina slava di 23 anni, scarcerata ieri dalla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino. La donna era stata reclusa per furto, un episodio verificatosi in centro cittadino nelle scorse settimane. Gli accertamenti effettuati nelle ultime ore hanno però evidenziato come esistesse a suo carico un decreto di espulsione, mai posto in esecuzione. Per questo motivo è ritornata in carcere oggi e sempre nella struttura di Bellizzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here