Sbrescia: Al vescovo Forte, l’intitolazione del Seminario

0
4

Avellino – “La recente scomparsa di Sua Eccellenza Antonio Forte, Vescovo emerito della Diocesi di Avellino, ha determinato nella nostra comunità un grande vuoto per la straordinaria carica umana e spirituale che il Vescovo Forte aveva dentro di sé e che sapeva trasmettere a quanti lo hanno conosciuto ed ammirato”. E’ il ricordo del consigliere comunale dell’Udeur, Vincenzo Sbrescia. “Il Vescovo Forte è stato un punto di riferimento alto per tutti noi avendo retto la Diocesi di Avellino e prima ancora quella di Ariano da vero Pastore della comunità dei fedeli, da autentico interprete del magistero profondo della Chiesa cattolica, esercitando la difficile funzione di guida spirituale della nostra realtà. Proprio il suo carattere schivo, essenziale, semplice, da frate francescano, lo portava ad essere lontano dalle ribalte mediatiche e pur tuttavia il Vescovo Forte per la grande saggezza, per il suo equilibrio e per la formidabile carica spirituale ed umana è stato un eccezionale protagonista, un riferimento per la nostra comunità, un sacerdote che attraverso il suo instancabile impegno a difesa dei più deboli ha rappresentato e rappresenta per la nostra comunità un esempio mirabile. Il Vescovo Forte ha vissuto intensamente la sua missione caritatevole ed il suo impegno sacerdotale. Sempre vicino ai poveri, agli ammalati, alle persone disagiate con la sua opera ha dato voce agli ultimi, ha favorito il dialogo sociale ed ha svolto fino in fondo il suo ruolo di Pastore richiamando frequentemente la classe politica ai suoi doveri verso la comunità con moniti severi, alti, indipendenti. Proprio quest’aspetto, l’indipendenza, rappresenta una ulteriore, essenziale connotazione del Suo alto magistero. Sarebbe doveroso che la Città di Avellino ricordasse il nostro amato Vescovo Forte intitolando (con l’assenso del Vescovo Marino) il Seminario in costruzione a Via Morelli e Silvati alla Sua memoria. Sarebbe un modo per legare ulteriormente alla comunità irpina un Vescovo che ha tracciato un segno indelebile e che tanto ha dato alla nostra Città ed alla nostra provincia”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here