Savignano – Ciasullo: “Un bilancio amministrativo soddisfacente”

1 Gennaio 2006

Savignano Irpino – Savignano Irpino sembrerebbe territorio appetibile alle forme di energia alternativa. Tant’è che il primo cittadino, Oreste Ciasullo, durante la scorsa seduta di Consiglio comunale è corso ai ripari per fronteggiare l’ipotesi di realizzare sul territorio locale una postazione eolica. “Purtroppo – ha spiegato il numero uno – la Regione Campania ci impone di seguire determinati target in materia energetica. Per questa ragione, abbiamo deliberato in pubblica assise che questo Comune potrà erogare energia per un massimo di 60 megawatt annui”. Tutto sommato, questo 2005 ha visto il trionfo dell’amministrazione Ciasullo sulla potenziale discarica in località Ischia. “Le decisioni politico-logistiche – afferma in merito il numero uno – non hanno prevalso sulla mobilitazione attiva e sentita di questa squadra governativa e dell’intera comunità di Savignano. Questo successo resterà tra i più importanti della storia di questo paese”. Ma l’Esecutivo di Oreste Ciasullo ha dovuto anche tenere testa a ben 310mila euro di debiti fuori bilancio, estinti al 90% grazie alla richiesta di mutuo privato. Con tale mossa, il sindaco ha saputo ‘salvare’ la cassa comunale dal deficit. Il nuovo anno si apre con opere pubbliche finanziate dalla Regione Campania per oltre 2 milioni di euro. Oltre alla realizzazione di una casa albergo, il Comune della Valle del Cervaro avrà finalmente il suo primo plesso sportivo. “Il 2006 – continua la fascia tricolore – inaugurerà la nuova stagione dei lavori pubblici. Verrà migliorata la viabilità rurale e realizzata una nuova area di sosta a ridosso del centro storico”. Un’altra importante meta è stata raggiunta da Ciasullo e i suoi collaboratori la scorsa estate. Anche Savignano è stata inserito tra i Comuni facenti parte il Pit Regio Tratturo. Ma la vera novità del 2006 sarà l’adozione del Puc e la riorganizzazione dell’organigramma del personale comunale. “La trasparenza di ogni amministratore – continua Ciasullo – è garantita anche dalla qualità dei servizi offerti alla comunità. Ed è per questo che con l’arrivo del 2006 rimodelleremo il corpo del personale comunale affidando nuovi incarichi a competenze prima trascurate”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.