Salvarono un’anziana di Lioni: premiati in consiglio regionale i due carabinieri

0
1453

“Il Consiglio Regionale della Campania ricorda con immensa gratitudine ed emozione le vittime dell’attentato di Nassiriya del 12 novembre 2003, tra le quali i nostri corregionali Alfonso Trincone, Giuseppe Coletta e Pietro Petrucci, e sottolinea l’immenso valore delle nostre Forze Armate, baluardo della sicurezza della nostra Nazione e punto di riferimento nella vita dei cittadini. Oggi più che mai, con un conflitto di guerra alle porte della nostra Nazione, abbiamo il dovere di onorare le vittime cadute in operazioni di Pace”.

E’ quanto ha affermato il Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Gennaro Oliviero, intervenendo alla cerimonia di consegna dei riconoscimenti per meriti a militari dell’Esercito Italiano e dell’Arma dei Carabinieri, in ricordo dei militari campani, caduti nell’attentato terroristico di Nassiriya del 12 novembre 2003, che si è tenuta, stamani, nella sede dell’Assemblea legislativa campana.

Come previsto dalla Legge Regionale n. 29/2003, modificata dalla L.R. n. 12/2015, sono stati premiati sei militari dell’Arma dei Carabinieri e sei militari dell’Esercito Italiano, scelti tra i più meritevoli per azioni di soccorso e di coraggio compiute nel contrasto alla criminalità, in servizio o fuori servizio, sul territorio regionale campano.

Alla presenza dei familiari delle vittime dell’attentato di Nassiriya, i riconoscimenti sono stati consegnati dal consigliere Felice Di Maiolo (gruppo misto), dal consigliere Alfonso Piscitelli (FdI), dal Generale di Divisione, dal Vice Comandante delle Forze Operative Sud, Roberto Angius, dal Generale di Brigata, Antonio Jannece.

Sono stati premiati, per l’Esercito Italiano, i seguenti militari: Primo Caporal Maggiore Davide Alessio, Primo Caporal Maggiore Gorga Umberto, Caporal Maggiore Scelto Bembo Christian Enzo, Caporal Maggiore Capo Scelto Qualifica Speciale Gramazio Ciro, Caporale Ciotta Lorenzo, Sergente Maggiore Capo Tontaro Raffaele.

Per l’Arma dei Carabinieri hanno ricevuto il riconoscimento i seguenti militari: Luogotenente Salvati Salvatore, Maresciallo Maggiore Della Marca Nicola, Brigadiere Di Matteo Michele, Appuntato Ciervo Tommaso, Vice Brigadiere Dargenio Giuseppe, Appuntato Scelto Qualifica Speciale Grosso Vincenzo.

Tra i Carabinieri premiati figurano anche il Vice Brigadiere Dargenio Giuseppe e l’Appuntato Scelto Q.S. Grosso Vincenzo, protagonisti del salvataggio di un’anziana automobilista (avvenuto a Lioni il 10 febbraio del 2021), bloccata nell’auto semisommersa per lo straripamento del fiume Ofanto.