Sacripanti: “Contento della doppietta, ora sotto con l’Orlandina. Il mercato ci aiuterà”

Sacripanti: “Contento della doppietta, ora sotto con l’Orlandina. Il mercato ci aiuterà”

15 Aprile 2017

La Sidigas schianta la Vanoli Cremona e sorride per la matematica qualificazione ai Playoff Scudetto. Sacripanti, in conferenza stampa, sottolinea l’importanza e la difficoltà della gara odierna.

“Era una partita difficile da affrontare perché loro non avevano nulla da perdere – spiega il coach – Sono partiti molto bene, noi abbiamo allungato negli ultimi due minuti del primo tempo. Non siamo mai stati in grado di chiudere definitivamente il match e le bombe di Carlino ci hanno fatto tremare non poco”.

Sidigas più perimetrale senza Fesenko. “Non è facile ruotare con 7 esterni e 3 lunghi. Ho rischiato facendo giocare Obasohan solo all’ultimo quarto anche se è stato bravo a farsi trovare pronto e alla fine ha meritato di finire la gara”.

Tra Cantù e Cremona la Scandone ha fatto bottino pieno. “Contento della doppietta. Siamo in semi emergenza, ma la squadra ha lavorato bene in settimana e alla fine si è trovata con quattro punti in più”.

Testa già a Capo d’Orlando. “Fuori casa abbiamo sempre disputato ottime gare, a parte il primo quarto di Brindisi. Certo il fattore casalingo potrà incidere e in Sicilia mi aspetto partita vera. Sarà un mezzogiorno di fuoco anche per loro chiamati a restare in griglia verde. L’orario insolito potrà lasciare delle sorprese”.

Mercato? “Spero che arrivi qualcuno e stiamo lavorando giorno e notte in quest’ottica. Alberani è appena tornato da Portsmouth e già da stanotte io e i miei assistenti guarderemo dei filmati sperando di trovare un’aggiunta valida magari nel doppio ruolo di 4 e 5”.

di Renato Spiniello.