Rifiuti – D’Alema ‘scagiona’ Bassolino: “Un problema nazionale”

0
2

Rifiuti – “Il problema dei rifiuti in Campania ha una dimensione non solo locale ma nazionale”. Il punto di vista di Massimo D’Alema sembra ‘scagionare’ dalle tante responsabilità che gli sono state attribuite il governatore della Campania Antonio Bassolino.
“E’ eticamente inaccettabile – ha spiegato il vicepremier – questo scarico di responsabilità su un solo uomo perché è un problema che fa parte della responsabilità del governo nazionale. Il nostro governo è stato il primo a cercare di occuparsi seriamente della questione dei rifiuti”. Per quanto riguarda inoltre la posizione giudiziaria di Bassolino, D’Alema evidenzia come si sia di fronte ad “accuse molto circostanziate e molto limitate. Bassolino viene accusato di aver gestito in modo incauto i rapporti con una società”.
La settimana scorsa infatti il presidente Bassolino è stato rinviato a giudizio (insieme all’ex Ad di Impregilo Pier Giorgio Romiti, alla stessa società Impregilo e ad altri 30 imputati) nel procedimento per le presunte irregolarità nella gestione del ciclo dei rifiuti. Tra i reati contestati figurano truffa ai danni dello stato, falso ideologico e frode in pubbliche forniture. Il processo avrà inizio il prossimo 14 maggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here