Regione – Franco D’Ercole: “Nessuna discontinuità in giunta”

0
4

Napoli – Una giunta senza alcun segno di discontinuità: è il parere espresso dal rappresentante dell’opposizione in Consiglio regionale, Francesco D’Ercole, in replica alle comunicazioni del Presidente.
“Di fronte al fatto che Bassolino non ha intenzione di dimettersi nonostante il disastro ambientale prodotto – ha spiegato D’Ercole – l’opposizione si è fatta promotrice della sua decadenza chiedendo l’attivazione del percorso per dichiarare la sua incompatibilità per il rischio che, da qui a qualche giorno, nel caso di un suo rinvio a giudizio per la questione rifiuti lei si ritrovi coinvolto in un procedimento giudiziario contro la Regione. Esprimiamo un giudizio negativo sulla vecchia Giunta e su questa ingiustificata enfatizzazione dei provvedimenti adottati dalla nuova Giunta perché non si capisce per quale motivo essi non siano stati adottati prima – ha sottolineato D’Ercole, secondo il quale “Bassolino utilizza questo Consiglio regionale come una sorta di palcoscenico dove recitare la solita commedia, mentre la Campania soffoca sotto il peso dei rifiuti, della disoccupazione, del cattivo utilizzo dei fondi europei, della malasanità. Anche se ora le strade di Bassolino e De Mita ora si sono divise, per il ‘no’ del Pd alla ricandidatura di De Mita, entrambi sono responsabili politici ed insieme hanno collaborato al disastro che ha colpito la Campania e che il presidente della Regione ha evidentemente perduto la sua maggioranza politica che, pure, ad un certo punto della legislatura aveva assurto, numericamente parlando, una dimensione notevole”. D’Ercole, in apertura del suo intervento aveva anche stigmatizzato “la mancanza di rispetto da parte dei neo assessori nei confronti nei confronti dei Consiglio, in quanto giunti in ritardo alla seduta, e in particolare dell’assessore Velardi che non indossa la cravatta non riconoscendo l’autorità superiore dell’Assemblea, come sembra desumersi da quanto lui stesso ha affermato in un’intervista”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here