Regione – Fitodepurazione, alternativa per la produzione di energia

12 Novembre 2005

Regione – Avrà inizio martedì, 15 novembre, presso l’Istituto di Scienze dell’Alimentazione del Cnr di Avellino, un modulo formativo organizzato dal Settore Foreste di Avellino nell’ambito del programma interregionale di formazione dei tecnici e dei divulgatori agricoli. Il corso, della durata di 35 ore, sarà rivolto all’aggiornamento degli operatori coinvolti nelle tematiche legate alla depurazione delle acque, al fine di promuovere la diffusione della depurazione naturale. I lavori saranno introdotti da Antonio Falessi, coordinatore dell’Area Agricoltura, Antonio Belisario, dirigente del Settore Foreste di Avellino e Arturo Leone, direttore del Cnr di Avellino. Le lezioni saranno tenute da esperti in progettazione a livello europeo, come i professor Riccardo Bresciani dell’Iridra di Firenze e Rocco Lafratta del Cirf, dai professori Universitari Giuseppe Girelli dell’Università degli Studi di Catania, Vincenzo De Feo e Enrica De Falco dell’Università degli Studi di Salerno, nonchè da Carolina Tagliaferro dell’Università degli Studi Federico II di Napoli. L’aggiornamento professionale si concluderà il giorno 29 novembre con una visita didattica presso il Comune di Celle di Bulgherie nel cuore del parco del Cilento, dove esiste un impianto di Fitodepurazione. “La premessa di questa attività formativa –spiega Federico Alvino, responsabile Posizione Organizzativa settore Foreste di Avellino – è quella di fornire la dovuta informazione al fine di promuovere nella nostra provincia anche una filiera di produzione sulle biomasse per l’incremento dei redditi agricoli e per il miglioramento dell’ambiente. Gli obiettivi sono quelli di sperimentare un nuovo tipo di offerta nel settore forestale. Il vantaggio per un’azienda agricola è di avere un reddito aggiuntivo derivante dallo smaltimento delle acque”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.