Regione-Attività oratoriali: circa 2milioni di euro di finanziamento

29 Dicembre 2005

La Giunta regionale della Campania su proposta del Presidente, Antonio Bassolino e dell’Assessore alle Politiche Sociali, Rosa D’Amelio, ha approvato lo stanziamento di 1 milione e 800 mila euro per il sostegno alle attività oratoriali svolte dalla Chiesa Cattolica e dalle Confessioni religiose che hanno stipulato un’intesa con lo Stato come previsto dalla Costituzione. Con l’atto deliberativo è stato ribadito il riconoscimento già dato alla funzione educativa e sociale svolta nelle comunità locali dalle attività oratoriali. “In Campania – ha affermato l’Assessore Rosa D’Amelio – l’oratorio rappresenta un punto di incontro e di crescita dove si concretizzano proposte educative per le giovani generazioni e si realizzano vitali spazi sociali. Spazi che indipendentemente dalla loro identità, intervengono in maniera diretta nelle attività di prevenzione del disagio giovanile, proteggono il processo di crescita dei ragazzi e delle ragazze ed assicurano un riferimento utile alle famiglie per creare e rafforzare occasioni di dialogo e di partecipazione. Inoltre, il riconoscimento e l’incentivazione alle iniziative oratoriali sono testimonianza di grande attenzione da parte dell’Amministrazione regionale riservata alle problematiche che coinvolgono i minori, dell’impegno profuso a difesa dei loro diritti e sostegno nei confronti delle responsabilità familiari. Sappiamo bene che le risorse individuate dalla Regione non bastano. Tuttavia si tratta di apporto che risponde ad una scelta di solidarietà e che dà concretezza ad una logica di valorizzazione del protagonismo e del ruolo svolto dagli oratori”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.