Regionali, irrompe l’Antimafia: in Campania 9 impresentabili

Regionali, irrompe l’Antimafia: in Campania 9 impresentabili

17 Settembre 2020

Sono nove gli ‘impresentabili’ in Campania nelle liste per le regionali. Cinque candidati sono scesi in campo con il governatore Vincenzo De Luca e si tratta di Sabino Basso, Aureliano Iovine, Michele Langella, Francesco Plaitano e, l’unico sotto la scure della Severino, il senologo Carlo Iannace, ex consigliere regionale uscente.

Ad annunciarlo è stato il presidente dell’Antimafia, Nicola Morra. Nel mirino dell’Antimafia anche 4 nomi del centrodestra: 3 candidati con Forza Italia (Monica Paolino, Maria Grazia Di Scala e Francesco Silvestro) e uno con la ‘Lega Salvini Campania’, Orsola De Stefano.

Iannace sarebbe impresentabile per una condanna a 6 anni di reclusione e all’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni. Tutti gli altri invece non sono conformi al codice di autoregolamentazione.