Raffica di interrogatori e ricerche presso le catacombe. Scomparsa Mimì Manzo, l’accelerata delle indagini

Raffica di interrogatori e ricerche presso le catacombe. Scomparsa Mimì Manzo, l’accelerata delle indagini

28 Aprile 2021

Alfredo Picariello – Sono riprese questa mattina le ricerche di Domenico Manzo, il 69enne di Prata Principato Ultra scomparso la sera dell’8 gennaio quando, durante la festa di compleanno della figlia Romina, si allontanò di casa senza lasciare nessuna traccia, tranne le immagini di un ristorante della zona che lo hanno ripreso per l’ultima volta mentre si avviava verso la stazione del paese.

Questa mattina i vigili del fuoco di Avellino, supportati dai Ris e dai carabinieri, hanno scandagliato un corso d’acqua che si trova nei pressi delle catacombe dell’Annunziata. In questi giorni gli investigatori hanno messo sotto torchio, interrogandoli, diversi ragazzi del paese che, la sera dell’8 gennaio, erano a casa si Mimì, alla festa della figlia. Le indagini hanno dunque avuto un’accelerata. Si vuol capire, a tutti i costi, cosa sia successo a Manzo.