Provincia – Lusinghe e tormenti in Irpinia, il sì dalla Regione

12 Novembre 2005

Provincia – Esprime soddisfazione la presidente della Provincia, Alberta De Simone, per avere ottenuto l’approvazione della Regione Campania per l’evento Lusinghe e Tormenti in Irpinia. “Si tratta di un riconoscimento importante – spiega la numero uno di palazzo Caracciolo- che premia la qualità delle scelte che stiamo mettendo in campo come Ente Provincia. Con l’evento dedicato al principe Carlo Gesualdo, che realizzeremo sul territorio nei mesi di maggio e giugno, abbiamo voluto dare risalto all’opera di un figlio illustre dell’Irpinia e allo stesso tempo puntiamo a valorizzare e promuovere la nostra realtà provinciale. Solo realizzando momenti di attrazione come questi possiamo creare le condizioni utili a dare risalto alle nostre potenzialità”. Il progetto è il risultato del lavoro e dell’impegno di un’equipe di giovani dell’ufficio di programmazione e sviluppo della Provincia di Avellino. Lusinghe e Tormenti in Irpinia è una manifestazione che, attraverso il ricordo di Carlo Gesualdo, mira a promuovere il territorio tracciando un percorso fatto di tappe significative nei comuni di Taurasi, Gesualdo, Calitri, Conza della Campania ed Avellino, utili a guidare il visitatore in terre che si candidano ad essere punto di riferimento nello sviluppo futuro dell’Irpinia. Di qui la scelta di affiancare alla manifestazione esposizioni di prodotti locali, visite guidate, esibizioni coreografiche, rievocazioni storiche , sessioni di jazz ed una rassegna di musica rinascimentale. Inoltre, come da copione, l’evento ha un suo momento clou nel concerto di Franco Battiato e nello spettacolo dei Momix.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.