Promozione – Ariano Valle Ufita: parte la nuova stagione

0
2

Archiviata la parentesi del ripescaggio, l’Ariano Valle Ufita di mister Del Vecchio si è radunata per preparare la prossima stagione. La società arianese, dopo il trasferimento della Felice Scandone Montella a Nusco, rappresenta la prima realtà calcistica della comunità irpina. Il trainer Del Vecchio, con queste premesse, è speranzoso di un aiuto da parte delle istituzioni affinché il nome della città dell’Ufita brilli sempre più: “Dopo che la Felice Scandone ha abbandonato Ariano, vogliamo incentivare tutti a credere nel progetto dell’Ariano Valle Ufita. Al momento siamo l’unica realtà calcistica della nostra città e come tale credo vada tutelata. Cercheremo l’aiuto di tutti per volare in alto”. L’Ariano Valle Ufita si è sempre distinta in Irpinia per il settore giovanile, la scorsa stagione, infatti, la compagine di Del Vecchio si è aggiudicata il campionato degli under 18: “Con noi in ritiro ci sono molti ragazzi che hanno vinto il campionato under 18 e che già hanno esordito in prima squadra. La linea verde della società rappresenta un patrimonio per la nostra squadra, con i giusti tasselli punteremo ad un campionato tranquillo”. Intanto il Comitato Regionale ha abbozzato i prossimi gironi, ancora non ufficiali. Nel girone B ai nastri di partenza ci saranno ben dieci formazioni irpine: “E’ un bel colpo d’occhio. Noi e il Carotenuto (Mugnano del Cardinale), che abbiamo usufruito del ripescaggio, cercheremo di difendere una categoria importante e difficile”. Sulle altre sei che completano il raggruppamento: “La formazione da battere al momento credo sia la Palmese, ma non ho avuto modo di conoscere il mercato delle altre. La crisi ha colpito un po’ tutti, fornire un battistrada è impossibile al momento”. Infine una battuta sul mercato dell’Ariano: “Stiamo ristrutturando tutto. Per adesso largo ai giovani, poi si vedrà. L’importante è non commettere gli errori che ci sono costati la retrocessione”. (malf)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here