Prime indagini sul focolaio nella Rsa di Volturara

Prime indagini sul focolaio nella Rsa di Volturara

30 Ottobre 2020

La Procura di Avellino sta procedendo con le prime verifiche sul focolaio da Covid-19 che si è sviluppato nella rsa, struttura sanitaria per anziani, Villa
Clementina di Volturara dove sono risultate positive più di 70 persone, tra personale sanitario e ospiti dell’edificio.

Le prime indagini, da parte del Procuratore Vincenzo D’Onofrio, vogliono accertare se ci siano state leggerezze nella gestione dell’assistenza, ma nel frattempo c’e’ un problema di gestione della rsa.

La direttrice sanitaria, Giovanna Nittolo, ha posto l’attenzione su questioni molto delicate relative alla gestione: “Qui non c’e’ possibilità di effettuare esami ematochimici – ha dichiarato – indagini radiografiche e tac, emo gas analisi , eventuali terapie infusive ventilazione assistita. Voglio però rassicurare i parenti che la maggior parte degli ospiti sono asintomatici”

Durante la prima ondata di Coronavirus, in Irpinia, la Procura di Benevento aveva indagato su una Rsa di Ariano Irpino dove si erano registrati diversi decessi di pazienti affetti da Covid-19.