Primarie: al meeting di Rifondazione anche molti irpini

22 Settembre 2005

Avellino – Fausto Bertinotti è ufficialmente candidato alle Primarie del 16 ottobre, avendo raccolto circa 50mile firme, molte di più rispetto alle 10mila richieste dal Regolamento dell’Unione. E sarà proprio suo il primo nome che gli elettori del centro-sinistra troveranno sulla scheda elettorale il 16 ottobre prossimo, negli 87 seggi irpini. Nella sola provincia di Avellino, in poco più di tre settimane, sono state oltre 400 le firme raccolte nell’ambito delle tante Feste di Liberazione. “Anche in Irpinia –
dichiara Imbriano, Segretario Provinciale del PRC – c’è una grande domanda di partecipazione che non può restare inevasa. Ci sono ancora tanti uomini e tante donne accomunati dal desiderio di provare a costruire un’altra politica e un altro mondo possibile, convinti che nell’Unione ci sia bisogno di più sinistra! Di questi uomini e di queste donne, dei movimenti, Rifondazione intende essere un serio interlocutore”. Intanto si sta organizzando la partecipazione dall’Irpinia al grande meeting di Roma, in programma per il 24 settembre. All’evento saranno presenti Pietro Ingrao (pezzo di storia della Sinistra italiana), Pietro Folena (autorevole dirigente dei DS, recentemente approdato tra le fila dei bertinottiani), Haidi Giuliani (la madre di Carlo, il giovane no-global ucciso a Genova dai carabinieri), Lothar BISKY (Leader del partito tedesco Die Linke.Pds). Poi ci sarà la musica di Max Gazzè e della Bandabardò. Due saranno gli autobus che partiranno dall’Irpinia. Con tappe a Lioni, Caposele, Montella, Grottaminarda, Avellino, Montecalvo, Baiano.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.