Pratola Serra, piano straordinario di controllo sul voto

0
4202

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino ha predisposto un piano straordinario per il controllo della comunità irpina chiamata al voto il prossimo 27 novembre che prevede, oltre ai servizi di pattuglia quotidianamente svolti dall’Arma locale, anche l’impiego di squadre di rinforzo della Compagnia di Intervento Operativo (C.I.O.). Per questo motivo la zona è interessata ad ulteriori servizi preventivi di controllo straordinario del territorio svolti dall’Arma dei Carabinieri. Le squadre della C.I.O. non utilizzano le normali uniformi in uso all’Arma territoriale ma adoperano una particolare uniforme operativa: basco, tuta operativa di colore blu scuro e jacket in polimeri.

Le C.I.O. (presenti all’interno dei Reggimenti e Battaglioni dei Carabinieri di Milano, Venezia, Firenze, Roma, Napoli, Bari e Palermo) sono in grado di raggiungere qualsiasi località ed essere operativi entro l’arco di 48 ore, rafforzando l’azione di controllo del territorio dei Comandi stanziali presenti. Si tratta di una risorsa strategica, specializzata nei pattugliamenti, posti di blocco, rastrellamenti che assicura supporto nel corso di operazioni contro la criminalità.

L’impiego della C.I.O. è una prosecuzione di tutte le iniziative che i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino hanno da tempo intrapreso per incrementare il livello di sicurezza e l’efficacia del controllo del territorio, non va dimenticato infatti che lo stesso personale di supporto ai militari dell’Arma locale e’ stato gia’ impegnato in altri territori della provincia di Avellino, sia nell’arianese che nella. zona della Valle Caudina e del Vallo di Lauro.

L’attenzione preventiva sull’appuntamento elettorale a Pratola da parte dei Carabinieri e delle altre forze dell’ordine, coordinate dalla Prefettura di Avellino resta molto alta.