Polizia, Aurilia nuovo Capo della Squadra Mobile: “Avellino incarico stimolante, tanti riflessi della criminalità napoletana”

Polizia, Aurilia nuovo Capo della Squadra Mobile: “Avellino incarico stimolante, tanti riflessi della criminalità napoletana”

18 Maggio 2020

Renato Spiniello – Cambio al vertice della Squadra Mobile della Questura di Avellino, stamane si è insediato il Vicequestore Gianluca Aurilia che sostituisce il dr. Vincenzo Salemme, trasferito a Napoli presso il Commissariato di Portici/Ercolano.

A presentare il nuovo dirigente è il Questore Maurizio Terrazzi. “I ricambi sono sempre occasioni di nuovi stimoli – afferma il vertice locale della Polizia -. Faccio i migliori auguri al dr. Salemme, di cui nutro grande stima e considerazione professionale e personale, e allo stesso tempo do il benvenuto al nuovo Vicequestore Aurilia, che sono sicuro darà un contributo importante sotto il profilo investigativo”.

Originario di Torre del Greco, per il dr. Aurilia è un ritorno in Campania dopo diversi anni tra il Commissariato e la Squadra Mobile partenopea. Il suo ultimo incarico è stato invece al Commissariato di Prato.

“Avellino è un incarico stimolante, ha tanti riflessi napoletani dal punto di vista delle criminalità, anche se mi auguro sia meno efferata e agguerrita – scandisce il nuovo dirigente -. Ora devo prendere conoscenza con il territorio, che è alla base di un buon servizio di Polizia Giudiziaria. La provincia è vasta e ci sono quattro Commissariati con cui avere rapporti quotidiani. Sicuramente mi confronterò con il mio predecessore e amico Vincenzo Salemme per il pregresso”.