Penitenziario minorile di Airola: sequestrati spinelli a detenuti

Penitenziario minorile di Airola: sequestrati spinelli a detenuti

6 Agosto 2020

Ieri nell’istituto penitenziario di Airola, in provincia di Benevento, sono stati sequestrati alcuni grammi di sostanze stupefacenti. “Si sono subito accorti che quelle appena accese da alcuni detenuti del carcere minorile di Airola non erano sigarette normali ma spinelli, e così gli agenti penitenziari hanno trovato e sequestrato alcuni grammi dello stupefacente”.

A darne notizia il vice responsabile regionale del settore minorile, Sabatino De Rosa, del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria. “Nella Relazione annuale 2020 della Direzione centrale per i servizi antidroga, che traccia l’andamento del narcotraffico in Italia, è emerso che sono quasi mille i minorenni coinvolti nello spaccio di droga in Italia, – spiega Donato Capece, segretario generale del Sappe.

Nel 2019 il numero dei responsabili del reato di spaccio (958 unità complessive, di cui 808 italiani e 150 stranieri) di tali derivati, si conferma decisamente elevato rispetto ad altre tipologie di sostanze (224 unità per la cocaina e appena 27 per l’eroina)”.

“Si tratta di un dato da monitorare con attenzione anche in futuro – prosegue Capece – tenuto conto non solo dell’età dei denunciati ma anche della diffusione di tali sostanze nei fenomeni di consumo che riguardano più da vicino la popolazione giovanile”.