Verso le regionali – Centrodestra alle prese con i rebus candidature: Lega già in campagna elettorale

Verso le regionali – Centrodestra alle prese con i rebus candidature: Lega già in campagna elettorale

6 Agosto 2020

Michele De Leo – La coalizione di centrodestra prosegue il suo percorso di avvicinamento all’appuntamento elettorale con le regionali di settembre, cercando di chiudere le migliori liste possibili: un compito non facile anche in considerazione delle defezioni che si sono registrate. Rispetto all’ultima consultazione per il parlamentino di palazzo Santa Lucia, il centrodestra avrà – in provincia di Avellino – l’arduo compito di recuperare il vuoto politico e personale lasciato dalla prematura dipartita di Pietro Foglia che, nel 2015, fu in grado di raccogliere ben oltre 11mila preferenze sfiorando l’elezione in consiglio regionale. Non saranno della partita neppure Franco Di Cecilia ed Ettore Zecchino che, con Forza Italia il primo e la lista “Caldoro presidente” l’altro, furono gli unici ad avvicinare quota 6mila preferenze personali, oltre all’ex sindaco di Avellino Giuseppe Galasso che – candidato nel partito di Silvio Berlusconi – si fermò sopra quota 5mila. Tra gli schieramenti accreditati per far registrare performance importanti c’è sicuramente la Lega, che ha di fatto già chiuso il discorso candidature. Il partito di Matteo Salvini è pronto a schierare il sindaco di Cassano Irpino Salvatore Vecchia, l’ex consigliere comunale di Ariano ed ex consigliere provinciale Generoso Cusano – candidato, in quota Forza Italia, alle elezioni regionali del 2010 quando raccolse circa 11mila preferenze, risultato che non riuscì a bissare cinque anni più tardi quando si fermò poco sopra 2mila voti con il Nuovo centrodestra – l’ex consigliera comunale di Avellino – entrata come candidata a sindaco della Lega e poi dimessasi – Biancamaria D’Agostino e la consigliera comunale di Solofra Orsola De Stefano. Le difficoltà di reperire candidature valide potrebbero, invece, essere alla base della decisione – ancora non confermata – di Udc e lista Caldoro presidente, di arrivare unite all’appuntamento elettorale, in una lista unica nella quale troverebbero spazio il sindaco di Chiusano Carmine De Angelis, il presidente del consiglio comunale di Avellino Ugo Maggio e l’ex vicesindaco di Bagnoli Maria Vivolo.