Paternopoli – Alla Misericordia sportello per colf e badanti

0
4

Paternopoli – Fino al 30 settembre sarà attivo il servizio di consulenza e spedizione delle domande dedicato ai datori di lavoro italiani (o anche stranieri in possesso di carta di soggiorno) che potranno, infatti, chiedere di regolare le posizioni lavorative di badanti e colf, finora in nero.
Il servizio verrà assicurato dai sindacalisti Giuseppe Morsa, Raffaele Melfitano, Licia Morsa oltre che dai volontari della Misericordia di Paternopoli e dal Governatore Giuseppe Ferrara.
Lo sportello sarà aperto al pubblico nei giorni di mercoledì e venerdì e sarà possibile fissare appuntamenti telefonici, chiamando i numeri della Misericordia.

Il requisito principale per accedere alla procedura di emersione è la sussistenza, al 30 giugno 2009, di un rapporto di lavoro della durata di almeno tre mesi. In altri termini bisogna verificare che il lavoratore abbia iniziato la propria attività (in nero) almeno dal 1° aprile scorso.
La procedura prevede anche il pagamento di un contributo a forfait di 500 euro per ciascun lavoratore, da pagare prima dell’inoltro telematico della domanda.
Fino alla conclusione della procedura vengono sospesi i procedimenti penali e amministrativi relativi al datore di lavoro e al lavoratore per le violazioni delle norme relative all’impiego di lavoratori in nero e di quelle relative al soggiorno nel territorio nazionale del cittadino straniero senza permesso.
“Cerchiamo di dare il nostro contributo per agevolare le circa 50 famiglie di Paternopoli che si avvalgono della preziosa assistenza delle badanti – hanno spiegato – E’ un servizio che possiamo rendere grazie soprattutto alla disponibilità della Misericordia ed alla competenza degli operatori del Sindacato che quotidianamente sono alle prese con queste problematiche”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here