Partito Socialista, Carpentieri nuovo Coordinatore provinciale: sostegno a Gengaro

0
1083

L’esito delle elezioni europee, la recente approvazione dei disegni di legge sull’autonomia differenziata e sul premierato, il ballottaggio per eleggere il nuovo Sindaco del Comune di Avellino sono stati al centro della riflessione politica della federazione provinciale del Partito Socialista Italiano che, su proposta del segretario regionale, Michele Tarantino, ha eletto, all’unanimità Sabino Carpentieri Coordinatore provinciale del partito.

Il riassetto organizzativo ed il rilancio dell’iniziativa politica a livello provinciale, unitamente al confronto più ravvicinato con le altre forze che si oppongono al governo di destra-centro costituiranno i principali obiettivi del nuovo coordinatore provinciale che condurrà il partito fino al prossimo congresso provinciale che dovrà eleggere gli organismi dirigenti e mettere a punto la strategia in vista delle future scadenze elettorali.

Nell’immediato il partito rivolge un appello a tutti i propri iscritti e simpatizzanti affinché il risultato del ballottaggio per l’elezione del sindaco del Comune capoluogo si concluda con una netta affermazione del candidato Antonio Gengaro che ha le qualità e l’esperienza per gestire l’ente pubblico in maniera efficiente, trasparente e partecipata. Al di là delle appartenenze di partito, va riconosciuto a Antonio Gengaro non soltanto il profondo legame con la città di Avellino e la passione con la quale ha sempre affrontato le sfide amministrative, ma anche il tratto marcato di un uomo politico aperto al confronto e dotato di una forte autonomia di pensiero. Il partito socialista, pertanto, confida su queste doti umane e politiche di Antonio Gengaro per poter instaurare una proficua collaborazione programmatica nell’interesse superiore della collettività che deve amministrata in maniera corretta e trasparente e soprattutto senza mai eludere il confronto nelle sedi democratiche.