Pallavolo – Avellino, spazio alla coppa: Marolda giudica il torneo

0
3

Il campionato cede la scena alle final-four di Coppa Italia ed al Volley Land. L’Avellino porta a termine la settimana di allenamenti, il ritorno in palestra è fissato a martedì. All’orizzonte c’è la sfida salvezza contro i leccesi dello Squinzano in programma alla Comunale sabato 7 febbraio, i verdeblù sanno di dover realizzare bottino pieno per risalire la classifica e lanciare un segnale forte alle dirette concorrenti. Gli allenamenti a ranghi ridotti di questi giorni stanno per finire, mister Di Costanzo è pronto a riabbracciare tutti gli assenti più o meno gravi, a fare il punto della situazione è Mario Marolda: “Sono fra quelli che giudica positiva la sosta. Giocare dopo due vittorie consecutive sarebbe stato opportuno in altre condizioni: con la pausa abbiamo potuto recuperare Coscione dopo l’infortunio di Ostia e non solo lui, io stesso ho fatto di nuovi i conti con l’influenza, scendere in campo in queste condizioni ci avrebbe un po’penalizzato”. Tra sette giorni tutti pronti a proseguire la marcia salvezza: “C’è un solo risultato possibile con Squinzano, la vittoria. L’intero girone di ritorno ci deve vedere protagonisti. Ora che il gioco è migliorato, contro chiunque dovremo cercare di fare punti che si chiami Gela o Marcianise”. Da profondo conoscitore del torneo, Marolda analizza così le battaglie in coda ed in testa: “A giocarsi la salvezza con noi saranno Marcianise, Brolo ed Ostia. Per la promozione vedo bene il Sora anche se la vera sorpresa per me potrebbe essere Molfetta”. Nel week end spazio alla coppa di B1. Questi gli accoppiamenti delle semifinali che vanno in scena in Versilia: i padroni di casa del Massa contro l’unica squadra del girone irpino, cioè il Fasano. L’altro duo a caccia del tricolore è composto da Monza e Ravenna. La curiosità: spulciando nelle rose delle squadre finaliste spicca la presenza di ben cinque atleti, ex Avellino, ora protagonisti a Camaiore; il palleggiatore Garnica nelle file del Ravenna, il libero Lionetti nel Quasar Massa, Carrozzo, Spinelli e Galdi nelle file di Fasano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here