Cassano allo Ionio – Violenza di gruppo su una donna: cinque fermi

0
8

Cinque romeni sono stati sottoposti a fermo dai Carabinieri di Cassano allo Ionio con l’accusa di violenza sessuale di gruppo su di una donna romena di 21 anni. Le persone raggiunte dai provvedimenti sono Maricel Munteanu, Vasile Muresan, Varel Muresan, Paul Cristian Tanaven e Tiberiu Calin Lacutus. Tutti celibi e occupati come braccianti agricoli in un’azienda della zona, sono stati fermati dai militari mentre si apprestavano a lasciare il cosentino per trasferirsi altrove. Il fatto è accaduto nella zona della stazione di Sibari dove vive una folta colonia di romeni. La donna, anche lei bracciante agricola, sposata e madre di un bimbo che attualmente è in Romania, ha denunciato le violenze subite fornendo ai militari indicazioni sulle cinque persone che, a turno, avevano abusato di lei all’interno della sua abitazione. La donna, accompagnata dal marito, ha dato delle indicazioni precise ai Carabinieri anche su particolari tatuaggi che hanno trovato riscontro nel corso delle verifiche effettuate nei confronti dei cinque romeni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here