Palazzo di Città – Crisi al Comune, tutto ‘nelle mani’ del documento

26 Settembre 2005

Palazzo di Città – Dopo la lunga discussione di questa mattina tra i capigruppo della maggioranza e i segretari cittadini, è stato aggiornato alle ore 17.30 l’interpartitico di centrosinistra. Presenti tutti gli esponenti di partito, tranne i due rappresentanti dell’Udeur, Nicola Micera e Bruno Di Nardo, che per motivi di salute hanno saltato l’incontro. Ore di decisione prima del documento politico che ricucirà gli ‘strappi’ della maggioranza di Palazzo di Città. Intanto, i commenti a caldo sull’incontro della prima mattinata, in attesa dell’imminente confronto che determinerà anche le sorti dell’assise consiliare prevista per il tardo pomeriggio.
Ore 16:30, il segretario cittadino Pdci, Generoso Bruno: “C’è stato un primo passaggio, questa mattina, con il sindaco Galasso e qualche capogruppo. L’obiettivo è chiudere un’intesa entro oggi. C’è infatti un disagio nei partiti, ma anche un senso di responsabilità sul mantenimento della coesione in vista anche di appuntamenti importanti. Insomma, c’è la volontà di risolvere un problema che è fatto innanzitutto di regole e sussiste da mesi. Un disagio a livello di scelte nei rapporti della coalizione e che si fonda su nodi programmatici, come il Puc e il Mercatone. La necessità è di legare gli equilibri di maggioranza a scelte amministrative e dare una prospettiva alla risoluzione dei problemi. E, soprattutto, l’urgenza di puntellare alcune decisioni, in vista di un confronto politico chiarificatorio sul quale si sta lavorando. Al di là di tutto, infatti, non è in discussione l’esperienza amministrativa. Anche se c’è l’esigenza di un chiarimento profondo e la determinazione di uno schema di regole da seguire, insieme alla definizione di una priorità programmatica su alcune questioni”. Ore 16:35, il segretario cittadino della Quercia, Gerardo Adiglietti: “Stiamo per ricominciare. Nessun passaggio con la Margherita. Ci aggiorneremo a breve per l’elaborazione del documento”. Ore 16.45, il segretario cittadino della Margherita, Pino Rosato: “Si è trattato di un incontro che ha visto al centro della discussione richieste e proposte avanzate dall’intera coalizione. Dopo aver posto le questioni abbiamo ritenuto opportuno aggiornare la seduta per vagliare in maniera approfondita le singole petizioni e per firmare il documento”. (Mo.Mi)


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.