Avellino – Puc: l’Udeur ‘diserta’ l’incontro

26 Settembre 2005

Avellino – Nonostante l’assenza dell’Udeur all’incontro di questa mattina, la questione Puc non si rimanda. “Sembra strano ma vero – afferma Bruno Di Nardo – Siamo ammalati io e Micera. Però ci siamo premurati di inviare una nota al sindaco nella quale abbiamo chiesto un incontro per mercoledì. Davvero non c’è alcuna dietrologia sulla nostra assenza. Siamo favorevoli al Puc e lo voteremo anche se continueremo ad essere critici rispetto ai tempi e alle modalità della presentazione del nuovo Piano”. Insomma, il Puc non sembra nascere sotto i migliori auspici. Proprio ieri mattina, come se non bastasse, quando si pensava di poter risolvere le diatribe che hanno caratterizzato i giorni scorsi, l’ennesima sorpresa: l’Udeur non ha partecipato. Motivo: malattia. Intanto da due giorni il nuovo Puc (con ben due settimane di ritardo) è tra le mani dell’assessore all’Urbanistica, Antonello Rotondi, ed i pronostici non sono ancora chiari. Gli incontri dovrebbero continuare nei prossimi giorni. Domani, il Piano – tranne qualche cambio di rotta dell’ultimora – dovrebbe essere sottoposto all’attenzione dell’opposizione mentre venerdì dovrebbe passare al vaglio degli ordini professionali e delle varie categorie cittadine. Non c’è tempo ma mai come in questo momento, è proprio il tempo che incombe come un pesante fardello sull’approvazione del vecchio Prg, da ultimare in tempi strettissimi a causa del limite posto dai vincoli di salvaguardia che giungeranno a scadenza il prossimo 23 gennaio. Ma, tensioni a parte, il Piano ora c’è, anche se con qualche modifica. In primis il progettista ha lasciato nel nuovo Piano il Tunnel di Piazza Kennedy, quantomeno per non decretare la perdita del finanziamento. Inoltre sarà potenziata la viabilità rurale. In secondo luogo si prevede la realizzazione del terzo casello autostradale, l’aumento delle corsie della superstrada e un allargamento di 7 metri delle vie Speranza e Palombi.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.