Operazione Jordanus, il Consiglio dell’Ordine sospende due avvocati

0
8

Avellino – Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati della Provincia di Avellino ha sospeso due degli avvocati irpini finiti nel mirino dell’inchiesta dalla Procura di Nola sulle truffe alle assicurazioni da falsi incidenti stradali. L’operazione ‘Jordanus’ si era conclusa giorni fa con l’emissione di diverse interdizioni alla professione per medici ed avvocati e sequestri di beni per un ammontare complessivo di quasi quattro milioni di euro. L’inchiesta, partita nel 2009, ha visto la verifica da parte di Guardia di Finanza e carabinieri, di 1237 pratiche di risarcimento danni per un totale di 1 milione e 670 mila euro. Le imputazioni per gli indagati sono di associazione a delinquere, falso, truffa aggravata, frode assicurativa, corruzione, falso in valori da bollo, falsa testimonianza e falsa perizia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here