Noi Per Grottolella: il comunicato del gruppo di minoranza del comune Irpino

Noi Per Grottolella: il comunicato del gruppo di minoranza del comune Irpino

1 Dicembre 2015

“Il nostro gruppo politico e consiliare ha molto a cuore le sorti della nostra comunità, ecco perché nelle settimane scorse abbiamo interrogato l’amministrazione circa i ritardi nella esecuzione di alcune importanti opere pubbliche, come ad esempio i lavori di riqualificazione urbana di via Umberto I”.

E’ quanto dichiarato da Marco Grossi, capogruppo di opposizione della lista “Noi Per Grottolella” in un passaggio significativo del Consiglio Comunale di Grottolella, svoltosi ieri sera.

“A noi oggi non interessa fare la caccia al responsabile – continua Grossi – anche se sono evidenti le responsabilità della parte politica, ma vogliamo adoperarci come gruppo di minoranza, affinché il comune non perda nessun finanziamento, il nostro atteggiamento è molto costruttivo, noi guardiamo al futuro del nostro paese. Non siamo la minoranza dei ricorsi o degli esposti, ma ci stiamo caratterizzando soprattutto per le nostre proposte, peccato però che questa amministrazione non prenda in considerazione nulla di quanto da noi proposto in questi mesi. Purtroppo questa maggioranza pensa a “comandare”, senza lasciare spazio al confronto. Noi ribadiamo la necessità di un sereno confronto sulle opere pubbliche e su tanti altri argomenti. Noi come minoranza faremo il possibile per aiutare il paese a crescere e a progredire”.

“Occorre dare un aiuto concreto all’unico dipendente del comune di Grottolella,  che svolge da anni un attività lodevole all’interno del nostro cimitero. Ma da solo non può più svolgere tutti i servizi cimiteriali, già in passato noi abbiamo proposto di affiancare all’unico dipendente nuovo personale attingendo dalla short list comunale. Siamo d’accordo nell’esternalizzazione dei servizi cimiteriali, ma occorre verificare il rapporto costo-benefici e bisogna appunto tutelare i cittadini tutti. Per quanto invece riguarda il premio cittadino illustre proponiamo di stabilire delle nuove regole in base alle quali il premio venga assegnato ogni tre anni per ridare a questa manifestazione nuovo vigore, visto che negli ultimi anni è stata percepita come un vero e proprio evento mondano” è quanto affermato dal consigliere di opposizione Vincenzo Spagnuolo.

“Votiamo contro all’assestamento di bilancio per le stesse ragioni già esposte il 2 settembre in merito al bilancio di previsione. Votiamo contro anche perché la nostra proposta di istituire la commissione bilancio e non è stata prese in considerazione da questa amministrazione, peccato che sul bilancio non si voglia interagire con noi minoranza, peccato che questa amministrazione sottovaluti fortemente il ruolo delle minoranza”conclude infine Luciana Maglicane, consigliera comunale del gruppo di minoranza.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.