Avellino Calcio – Stangata per Di Cecco: il Lanciano non potrà schierarlo contro i lupi

Avellino Calcio – Stangata per Di Cecco: il Lanciano non potrà schierarlo contro i lupi

1 Dicembre 2015

 

Domenico Di Cecco non potrà sfidare l’Avellino il prossimo 12 dicembre al Partenio-Lombardi. Ad impedirgli di scendere in campo, la stangata di tre giornate di squalifiche inflitte al centrocampista della Virtus Lanciano dal Giudice Sportivo per l’espulsione polemica rimediata contro il Latina.

L’ex capitano biancoverde con oltre cento presenze all’attivo in Irpinia tra il 2006 e il 2009, come si legge nel comunicato ufficiale, è stato sanzionato per “doppia ammonizione per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; per avere, al 23° del secondo tempo, all’atto dell’espulsione, assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti dell’Arbitro al quale rivolgeva espressioni ingiuriose”.

Nell’immediato invece Attilio Tesser dovrà rinunciare a Mariano Arini e Constantin Nica, per i quali è giunto lo stop per un turno. Soltanto una diffida per l’ex tecnico dei lupi Massimo Rastelli, allontanato dalla panchina a Brescia per proteste.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.