Niente campo e zero aiuti, il parroco: “Chiudiamo la Always Quindici”

0
1177

QUINDICI- “A volte la realtà uccide i sogni”. E’ con questa amara considerazione che Don Vito Cucca, parroco e presidente dell’Asd Always Quindici ha voluto salutare i ragazzi che in questi due anni si sono impegnati per portare il nome del paese nei campi di calcio a cinque della Campania. Un sogno, quello dei giovani della squadra, regalato a tutta la comunità. Che però di fronte alla realtà di costi di gestione sempre più onerosi, vista anche la promozione dello scorso anno, la dirigenza non può portare avanti. Si legge il rammarico per non aver ottenuto nessun aiuto anche nelle parole usate per il messaggio social dal parroco e presidente della squadra. “Con profondo rammarico-ha scritto Don Vito- annuncio la chiusura dell’ASD Always Quindici! La dirigenza ha provato a portare avanti il progetto, nato per commemorare il caro Diego, ma l’impegno economico richiesto supera le nostre reali possibilità. A questo si aggiunge l’impossibilità di accedere al campetto di calcio del nostro paese, già chiuso da qualche mese e attualmente affidato a qualcun altro, dopo bando di assegnazione a cui abbiamo partecipato regolarmente! Pur essendo l’unica associazione sportiva di Quindici non abbiamo ricevuto né considerazione né aiuto da chi invece doveva tutelare il futuro di un’iniziativa che vedeva coinvolti una quarantina di concittadini (tra giocatori, dirigenti e staff tecnico). Ringrazio di cuore i miei collaboratori, tutti i tifosi e coloro che ci hanno sostenuti in questa bellissima esperienza! Cari ragazzi ci avete fatto sognare…ma a volte la realtà i sogni li uccide”.